Copywriting persuasivo per un’agenzia viaggi: le 4 U

Copywriting persuasivo per una agenzia viaggi
14Apr, 2020

Se possiedi un’agenzia viaggi, ti suggerisco di leggere questo articolo per capire come la scrittura persuasiva, sui social e sui siti web, risulti molto efficace nel mondo del Travel.

Saper raccontare e proporre un’esperienza di viaggio attraverso efficaci tecniche di copywriting ti darà una serie di vantaggi che prima nemmeno immaginavi di possedere.

Una delle più conosciute, ma anche tra le più utili da applicare, è sicuramente la famosa regola delle 4 U: in questo articolo, vogliamo approfondire il significato di queste U e renderle fruibili per creare i tuoi contenuti editoriali di viaggio.


U come Utile (Usefull)

L’utilità è una delle prerogative più importanti da rispettare per poter creare un contenuto editoriale interessante per i tuoi lettori: senza utilità è difficile che un contenuto venga letto o preso in considerazione.

Dovrai fornire un vantaggio, dare informazioni, risolvere il problema e poter apportare qualcosa al tuo pubblico. 

Immaginiamo che tu voglia promuovere un particolare evento che avverrà durante l’estate in una meta marittima. Non solo devi essere la prima agenzia a parlarne, ma devi anche fornire al tuo potenziale cliente tutte le nozioni più importanti per poter accedere a tale evento e organizzare il viaggio in funzione di esso.


U come Urgente (Urgency)

L’urgenza di un contenuto è la maniera con il quale cerchiamo di catturare l’attenzione dei nostri clienti e lettori. Per tale motivo l’elemento urgente, di solito, è inserito all’interno del titolo o delle prime battute di un contenuto editoriale.

A differenza delle altre tre U, l’elemento Urgente può non essere necessario in un buon contenuto editoriale, in quanto il suo utilizzo è molto limitato.

La limitazione è dovuta al fatto che se tutto il contenuto mantenesse un tono troppo urgente e di richiesta d’attenzione, risulterebbe troppo invadente e inopportuno agli occhi dei lettori.

Un esempio di un utilizzo di titolo urgente potrebbe essere un’annunciata risoluzione del problema che si vuole risolvere: es. “Stanco delle solite vacanze? Ecco alcuni consigli sulle mete più belle da visitare nel 2020”.

Alcune nostre realizzazioni:
Thomas Bandini
Thomas Bandini
Villa Luce
Villa Luce
L'Angolo dell'Arredo
L'Angolo dell'Arredo


U come Unico (Unique)

Creare un contenuto che sia unico nel suo genere gli permetterà non solo di essere efficace nell’ottica di SEO, ma anche di essere utile e interessante per il tuo lettore.

La scrittura creativa rende il testo unico, accattivante e interessante. Oltre a questo, fa diventare il tuo contenuto riconoscibile al tuo pubblico di lettori. Potrai creare, ad esempio, uno stile tuo di esposizione, ben preciso, per raccontare i viaggi che vorrai proporre.


U come Ultra specifico (Ultra-specific)

Scrivere un contenuto che sia unico e utile è sicuramente un buon punto di partenza, ma per poter renderlo ulteriormente interessante sarà necessario che non sia vago, anzi: dovrà essere ultra specifico!

Più un contenuto riguarderà qualcosa di specifico, più sarà utile e interessante per il tuo pubblico di lettori. Rendere ultra-specifico un contenuto non significa esaminare dettagliatamente, come se fosse un elenco, l’argomento di cui vorrai trattare: dovrà, semplicemente, essere esauriente in tutto ciò che lo riguarda, e possibilmente dando un tocco in più.

Per esempio, potresti dare delle informazioni specifiche, che normalmente non si leggono nei contenuti dello stesso argomento. Anche una curiosità può essere ultra-specifica: per esempio, se stai raccontando una città specifica della Spagna, potrai essere ultra specifico raccontando di alcune abitudini locali, o di come sia caratterizzato il dialetto di quella specifica zona spagnola. Qualsiasi cosa, specialmente se è stata vissuta, può risultare ultra specifico agli occhi di un lettore viaggiatore che non ha ancora visitato quella città.

Se sei abbastanza esperto di motori di ricerca, capirai come, il fatto di arricchire di dettagli il tuo prodotto o servizio, sia molto utile per la cosiddetta long tail.


La regola delle 4 U non solo per il corpo dei contenuti

Questa particolare tecnica di scrittura potrà essere utilizzata non solo per rendere il tuo contenuto editoriale interessante da leggere, ma potrà essere applicata anche a testi di dimensioni molto ridotti, come ad esempio i titoli o le brevi frasi. 

Tra le cose più importanti che potrai fare per poter trarre il meglio da questa regola, potrai:

  • Comunicare, in maniera chiara, che cosa vuoi trasmettere ai tuoi lettori
  • Assicurare un vantaggio dalla lettura dei tuoi contenuti
  • Essere convincente utilizzando frasi ricercate e non banali o generiche
  • Non essere mai inopportuno nei confronti dell’argomento che stai trattando.

Gli ambiti in cui puoi utilizzare la regola delle 4 U sono davvero tanti:

  • un semplice post su Facebook della tua pagina di viaggi
  • una mail inviata ad un cliente
  • il blog della tua agenzia
  • un comunicato stampa

Anche i tuoi lettori se ne accorgeranno. Utilizzare la persuasione all’interno del content marketing ti permette di avere un vero e proprio vantaggio in termini di conversioni (contatti, prenotazioni, ecc.).

Laddove, però, non siano applicabili tutte e quattro le U, non preoccuparti: non è una regola matematica!

A seconda dei vari contesti, le prerogative più importanti da rispettare saranno sicuramente quelle di scrivere un testo che sia principalmente unico e utile.

Quando il tono non potrà essere urgente per diverse esigenze di forma, il fatto che sia, però, unico e utile, potrà determinare la buona riuscita di ciò che vorrai comunicare.

Per concludere, è proprio applicando queste piccole regole che potrai trarre il meglio dall’utilizzo della regola delle 4 U: applicandole in maniera meticolosa, potrai ottenere dei contenuti che saranno assolutamente utili ai tuoi lettori e clienti, in maniera semplice e unica.

Alcune nostre realizzazioni:
Avvocato Eleonora Gardelli
Avvocato Eleonora Gardelli
Fabio Casadei
Fabio Casadei
Piera Mazzotti
Piera Mazzotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *