Le 6 chiavi del successo del vostro ristorante

Chiavi di successo di un ristorante
27Mar, 2019

Per valutare se il vostro ristorante può essere considerato di “successo” non potete basarvi esclusivamente sull’affluenza degli ospiti nel vostro locale o in base al numero di recensioni positive, ma bisogna considerare diversi aspetti che contribuiscono insieme a determinare il successo nel medio-lungo termine.

In questo articolo abbiamo individuato le 6 chiavi in grado di determinare il successo del vostro ristorante, vediamo quali sono e come integrarle nella vostra attività.

 

Posizionamento sul mercato: l’importanza del brand

Per avere successo con il vostro ristorante bisogna identificare con precisione quale tipologia di prodotto proporre e a quale tipo di clientela rivolgersi.

Non si può prescindere da questa scelta iniziale, visto che un bar o un ristorante generico non attirano nessun target di mercato specifico e non rappresentano una novità.

Per scegliere il tipo di brand dovete porvi la seguente domanda: Che tipo di locate volete creare e a quale tipologia di clientela volete rivolgervi?

Per rispondere a questa domanda è opportuno fare un esempio concreto: se volete creare un ristorante per famiglie non potrete sicuramente scegliere degli arredi troppo sofisticati e privilegiare materiali fragili come il vetro, ma dovrete creare un contesto accogliente e poco formale che faccia sentire la vostra clientela a proprio agio.

L’individuazione del proprio brand di cui abbiamo già parlato in nell’articolo “Qualche semplice spunto per iniziare creare una Brand Identity di successo per il tuo ristorante” serve soprattutto per ritagliarsi una propria fetta di mercato, quindi tornando all’esempio precedente, il vostro locale per famiglie dovrà essere strutturato privilegiando le esigenze dei vostri futuri ospiti, di conseguenza dovrete avere prodotti e menu specifici per bambini, un’area dedicata al gioco dei più piccoli, prezzi convenienti per i menu famiglia e sconti per premiare la loro fedeltà.

Come avete visto, l’identificazione del brand coinvolge diversi aspetti: arredamento della location, scelta dei piatti e dei prodotti, menu personalizzati e prezzi adatti alle famiglie, solo in questo modo potrete affermare la vostra presenza sul mercato e differenziarvi dagli altri competitor.

 

Marketing: per sviluppare e promuovere il vostro ristorante

La seconda chiave per rendere il vostro ristorante un locale di successo è strettamente legata al brand e consiste nel promuovere campagne di marketing in grado di attirare il vostro target di riferimento.

Per poter creare delle campagne di marketing efficaci e capillari devi innanzitutto analizzare i competitor e comprendere quali sono i loro punti di forza e quali invece sono i tratti in cui sono carenti. L’analisi dei competitor vi permette di realizzare campagne mirare e specifiche per valorizzare alcuni aspetti della vostra attività ricettiva.

Se il vostro locale è in grado di offrire menù specifici per famiglie, mentre gli altri propongono soltanto alcuni piatti dedicati ai più piccoli dovrete creare una campagna di marketing ad hoc. Se invece nel vostro bar siete soliti organizzare degli aperitivi con dj set dovrete pubblicizzare l’evento non solo sul vostro sito, importantissimo per dare notorietà al vostro locale, ma anche sui social network e invitare tutta la vostra lista di contatti per partecipare alla serata, in questo modo raggiungerete un maggior numero di potenziali clienti.

Il marketing è un aspetto fondamentale per attirare clienti e imporvi come ristorante di successo, ma bisogna creare esclusivamente campagne che siano coerenti con la vostra attività e che vi facciano diventare un punto di riferimento per un determinato target di mercato.

Tra le campagne di marketing più efficaci per promuovere il vostro ristorante si segnalano i contest fotografici, la programmazione di eventi a tema, promozione attraverso slogan o figure legate al mondo del settore food.

Ultime pagine Facebook trasformate in sito web con Swimme:
Pizzeria Pinocchio
Pizzeria Pinocchio
Clinica Veterinaria San Benedetto
Clinica Veterinaria San Benedetto
Malti e Bassi Bistrot
Malti e Bassi Bistrot

I prodotti offerti: scegliere la qualità in base alla vostra clientela

Tra le chiavi che identificano il successo del vostro ristorante non bisogna dimenticare i prodotti che volete proporre che devono essere di altissima qualità e che soprattutto rispecchiano i gusti della vostra clientela.

E’ logico che il proprietario di un bar o di un ristorante voglia proporre esclusivamente prodotti di ottima qualità, ma è opportuno segnalare che gli alimenti scelti da voi in alcuni casi possono non corrispondere al giudizio dei vostri commensali.

Per capire questo concetto è necessario fare un esempio pratico: se nel vostro bar avete un intero menù dedicato ai piatti con l’avocado, sarà sempre necessario avere degli avocado freschi e maturi, visto che i clienti potrebbe ordinare un piatto con questo ingrediente principale.

Quando si parla di prodotti si intende non soltanto le materie prime con cui si preparano i piatti, ma anche tutto quello che è legato alla vostra attività di ristorazione, di conseguenza se siete specializzati nella preparazione di piatti con l’avocado, dovrete anche offrire un’atmosfera legata a questo tipo di cucina o anche dei cocktail da abbinare.

Il prodotto da voi offerto deve essere uno dei tasselli principali per far vivere un’esperienza indimenticabile e diversa dagli altri, altrimenti sarete uguali ai vostri competitor e non riuscirete ad accaparrarvi un posto privilegiato nel mondo della ristorazione.

 

Design del locale

Per la maggior parte dei ristoratori curare ed arredare la propria location non è una novità, anzi solitamente si spendono risorse ed energie per poter creare degli spazi originali, accoglienti e che possano attirare potenziali clienti.

La scelta della location e degli arredi da inserire dipende in larga parte dal gusto estetico del proprietario, ma è opportuno segnalare che non sempre un locale esteticamente bello è in grado di attirare la giusta clientela.

Come sempre, valgono le regole che abbiamo precedentemente elencato: il design del locale deve essere in linea con il tipo di clientela che si vuole ospitare e deve essere collegato indissolubilmente al brand.

Quando si decide il design di un ristorante non bisogna soltanto porsi la domanda: “è abbastanza bello ed elegante?”, ma cambiare nettamente prospettiva e chiedersi: “Piacerà ai miei clienti? Rispecchia lo stile che voglio ricreare?”.

Soltanto rispondendo alle ultime due domande riuscirete a creare un design perfetto per il vostro locale e per il vostro menù e che rispecchia ciò che i clienti si aspettano. Ad esempio, per un bar che è solito preparare aperitivi e serate con musica, bisognerà adottare uno stile informale, non troppo ricercato e sofisticato, ma che abbia sicuramente uno spazio adibito alla consolle e dove i clienti possano danzare.

Al contrario, se il vostro ristorante è stato ideato per ospitare coppie, allora l’atmosfera da ricreare sarà intima e riservata con tavolini per due, distanti abbastanza per offrire maggiore privacy.

Ultime pagine Facebook trasformate in sito web con Swimme:
Sandri Gino
Sandri Gino
Poliambulatorio Kripton
Poliambulatorio Kripton
The Boys Rock Club
The Boys Rock Club

Gestione economico-finanziaria

Dopo aver analizzato gli aspetti più “creativi” del mestiere di ristoratore è ora di passare a quelli più tecnici, considerati da alcuni i pilastri fondamentali su cui far sorgere la propria attività imprenditoriale: la gestione economica e quella del personale.

Per quanto riguarda la gestione economica, è opportuno sottolineare che in un ristorante di successo bisogna far quadrare i conti, quindi pianificare con una precisione quasi maniacale tutte le spese che dovrete affrontare. Se siete appassionati principalmente di cucina e non vi interessate dell’amministrazione vi consigliamo di assumere un professionista che si occupi della gestione economica del locale, altrimenti vi ritroverete con fatture da pagare e conti in rosso.

Il successo o il fallimento di un locale, dipende molto dalla gestione delle sue finanze, difatti non a caso molti locali chiudono non per mancanza di clienti ma perché hanno accumulato dei debiti. Per una gestione finanziaria oculata è sempre opportuno preventivare un budget e cercare di rispettarlo in ogni modo, avendo cura di pagare con puntualità i fornitori e di rispettare le scadenze amministrative.

Un altro consiglio che vogliamo darvi è di non risparmiare sui prodotti, ma di contenere i costi eliminando i superfluo, visto che i clienti sono abituati ad un certo tipo di qualità e se viene meno se ne accorgeranno e preferiranno abbandonare il vostro locale.

Il prezzo di ogni piatto preparato deve essere bilanciato in base agli ingredienti e all’impegno necessario per la preparazione, quindi non esagerate chiedendo per una semplice carbonare 30 € ma applicate prezzi alti solo se necessario, come nel caso di risotti all’astice o ricette con tartufo bianco.

Il personale: come organizzare e gestire il team

L’ultima chiave del successo del vostro ristorante non è meno importante delle altre, anzi rappresenta come abbiamo precedentemente sottolineato uno dei pilastri su cui costruire una produttiva attività di ristorazione.

La spesa relativa alla gestione del personale è considerevole in un ristorante, quindi è necessario individuare con precisione le figure professionali migliori per la vostra cucina/sala ed evitare qualsiasi tipo di spreco. Prima di aprire un ristorante bisogna fare un’attenta ricerca del personale, magari rivolgendovi ad agenzie per il lavoro che selezioneranno per voi solo i candidati con i requisiti più adatti.

La ricerca del personale giusto per il vostro ristorante non si basa sicuramente solo sul possesso o meno di requisiti professionali, visto che dovrete creare un gruppo che sappia lavorare insieme e soprattutto che sappia gestire lo stress e i diversi problemi che possono verificarsi in una cucina o in una sala di un ristorante.

Per avere un personale che sappia sempre come agire in ogni situazione, dovete specificare precisamente al dipendente quali sono i suoi compiti e come svolgerli quotidianamente, inoltre dovrete elencargli quali sono i suoi doveri e come deve comportarsi con i clienti.

Se non vengono date delle linee guida precise e complete, il personale improvviserà e potrete ritrovarvi con dei camerieri troppo invadenti o al contrario poco attenti, quindi prima di assumere qualcuno siate chiari e puntuali.

Per semplificare il lavoro dei dipendenti potete anche decidere di scrivere le regole principali che “governano” il vostro ristorante o nominare dei supervisori per poter controllare l’operato di tutto il personale di una determinata area di lavoro: maître di sala, aiuto cuoco, ecc.

Ultime pagine Facebook trasformate in sito web con Swimme:
Studio Dentistico Camporesi
Studio Dentistico Camporesi
New Club Sportman
New Club Sportman
Pasticceria Cenni
Pasticceria Cenni

2 Comments

  • L’email marketing per ristoranti: l’importanza di rimanere in contatto con i propri clienti - Il blog di Swimme 3 Aprile 2019 @ 15:47

    […] Questo strumento risulta essere davvero molto efficace se ben utilizzato, insieme ad altri fattori utili per aumentare il successo del vostro locale. […]

  • Come scrivere post interessanti su Facebook per il tuo bistrot: 7 idee a cui ispirarsi - Il blog di Swimme 18 Luglio 2019 @ 12:30

    […] del tuo bistrot prima in followers e poi in clienti grazie al funnel, ti ho indicato quali sono le 6 chiavi del successo per un ristorante e quanto sia importante conoscere le abitudini alimentari dei tuoi […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *