Le domande per creare contenuti di valore per un sito web

creare contenuti per sito web
30Giu, 2021

Oggi ti voglio parlare della grande importanza che hanno i testi all’interno del tuo sito web. Se vuoi creare contenuti di valore per il tuo sito web senza commettere errori, ecco alcuni consigli per te. Non cadere nella trappola dei contenuti di scarsa qualità.

La nostra agenzia non solo è specializzata nella creazione di siti internet a Forlì, ma anche nel content marketing per attività locali.


I contenuti critici, quelli importanti e quelli irrilevanti

Un consiglio che ti voglio dare è di rileggere il testo che hai preparato (sperando che tu non abbia avuto il blocco dello scrittore e abbia prodotto qualcosa di ben più di due semplici righe!) e di suddividere le informazioni contenuti in 3 gruppi:

  • Contenuti critici. Tutte le informazioni che il tuo cliente deve assolutamente conoscere su di te e sul tuo locale. Questi sono i contenuti che ti suggerisco di posizionare in home page.
  • Contenuti importanti. Queste informazioni non sono fondamentali come le precedenti, ma sarebbe bello trovare anche per loro un posto in home page. Un esempio di questi contenuti sono le news o gli eventi che organizzi.
  • Contenuti irrilevanti. Anche se il desiderio sarebbe quello di mostrare tutto a tutti, è necessario che tu capisca cosa, effettivamente, è accessorio. Queste informazioni non devono essere presenti all’interno della tua home perché non devono togliere spazio, importanza e visibilità agli altri contenuti. La galleria fotografica degli eventi passati o le simpatiche foto dei tuoi ospiti sono alcuni esempi di questi contenuti, cosiddetti irrilevanti.


La qualità dei contenuti

Quante volte ti sarà capitato di leggere che la cosa che più conta per i motori di ricerca è che il contenuto delle pagine del tuo sito web abbiano un contenuto di qualità?

Per non cadere io stesso nella trappola dei contenuti di scarsa qualità che in pratica affrontano il tema solo superficialmente, ecco una lista di domande a cui tu stesso devi dare una risposta sincera: quante più risposte positive avrai, tanto più avrai la tranquillità di aver scritto un contenuto di qualità per il tuo sito web.

  • Ti fideresti delle informazioni che hai letto sul tuo sito? (hai parlato in maniera credibile o ti sei lasciato prendere la mano e non ti sei risparmiato con gli aggettivi e i complimenti al tuo locale?)
  • Ritieni che i contenuti siano stati scritti da esperti? (se hai fatto “copia e incolla” da un altro sito allora la risposta è assolutamente negativa. Le informazioni che hai scritto sui tuoi cocktail, per esempio, sono frutto di anni di esperienza da parte tua?)
  • Hai trovato errori grossolani del testo? (eh, sì, Google si accorge di tutto!)
  • I tuoi contenuti sono originali? (hai presente il “copia e incolla” di cui parlavo prima? Evita, per favore. I tuoi sforzi verranno premiati, ricordalo!)
  • I contenuti che hai scritto analizzano l’argomento in profondità? (o hai fatto solo un elenco di ciò che offri? Esattamente come mille altri siti dei tuoi concorrenti?)
  • Il tuo sito web è pieno di annunci pubblicitari da rendere complicata la lettura e l’usabilità?
  • Ti stupiresti se qualcuno stampasse alcune pagine del tuo sito? (non c’è nulla di strano se le informazioni che hai scritto sono molto interessanti, non trovi?)


6 domande a cui rispondere per creare contenuti e proposte di valore convincenti

domande a cui rispondere per creare contenuti e proposte di valore

David Dodd, in un articolo (in inglese) nel blog di Business 2 Community ha stilato una interessante lista con le 6 domande a cui devi rispondere per creare contenuti e proposte di valore realmente convincenti.

Si tratta di un elenco davvero prezioso perché è in grado di esplorare eventuali dubbi nella mente dei tuoi lettori.

Non solo ti aiuta a dare informazioni complete, ma ti consente di mettere a fuoco gli argomenti più convincenti.

Ecco la lista delle domande:

  • Quali sono tutti i motivi significativi che le persone hanno per acquistare il tuo prodotto o il tuo servizio? Elenca tutti i principali problemi o esigenze che possono realmente motivarli all’acquisto.
  • Qual è la tipologia di cliente (buyer persona) che potrebbe avere questi problemi o esigenze? Cerca di andare quanto più nello specifico nel descriverla.
  • Quali vantaggi riceve il tuo cliente se acquista il tuo prodotto o il tuo servizio? Descrivi anche quali sono gli svantaggi a cui va incontro se decidere di non accettare una proposta come la tua.
  • Quali risultati spera di ottenere il tuo potenziale cliente? Anche in questo caso cerca di fornire una risposta più completa possibile. Conoscere i desideri del tuo potenziale cliente è il miglior punto di partenza per creare contenuti e proposte di valore.
  • Quali caratteristiche della tua proposta sono in grado di portare ai risultati desiderati? Per essere convincente devi essere in grado di offrire motivazioni condivisibili e comprensibili.
  • Una volta raggiunti gli obiettivi sperati dai tuoi clienti, quali saranno i vantaggi economici (o di altra natura) che otterranno? Accresci l’importanza dei risultati ottenuti elencando anche tutte le conseguenze positive che ne deriveranno.


I contenuti sui social che piacciono (o interessano) al tuo pubblico

campagna pubblicitaria Tampax

Ruby Rusine in un articolo (in inglese) del suo blog spiega cosa significa fornire contenuti di valore.

Nella sua lunga introduzione ci apre gli occhi sulla realtà nel mondo dei social: se non offri valore, il tuo pubblico non è in alcun modo obbligato a prestarti attenzione né a fornirti nulla in cambio.

Se hai notato una cera indifferenza da parte del tuo pubblico verso ciò che scrivi sui social è necessario che tu abbia presente questo concetto: gli utenti dei social sono lì non per acquistare un prodotto o un servizio, ma per ammazzare il tempo.

Non sono propensi alla partecipazione attiva da parte loro:

  • Scaricare un pdf
  • Compilare un modulo con i loro dati
  • Effettuare un acquisto immediato

Un altro consiglio fornito da Ruby è quello di evitare di perdere tempo a creare relazioni casuali, collegamenti, condivisioni.

La tua principale attività dovrebbe essere quella di fornire contenuti di valore al tuo pubblico. Se trovano prezioso il tuo contenuto, ne parleranno e lo condivideranno. Magari visiteranno il tuo sito per saperne di più.

Dove trovare, quindi, i contenuti che piacciono al tuo pubblico?

Tra i suggerimenti proposti ti segnalo:

  • Guarda come si muovono i tuoi concorrenti
  • Ascolta le domande più frequenti che i tuoi clienti rivolgono alla tua azienda
  • Cerca idee nei gruppi e siti di nicchia o su forum come Quora.

Un esempio?

Tampax ascolta le consumatrici e risponde ai dubbi più frequenti legati all’uso del tampone con una campagna data-driven. La nuova campagna pubblicitaria “Scopri che è semplice” nasce proprio con lo scopo di sfatare falsi miti.


Contattaci per aiutarti a creare contenuti per il tuo sito web

Per la creazione di contenuti per siti web a Forlì e Cesena puoi contare sulla nostra agenzia, non esitare a chiederci un preventivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *