WhatsApp Business per macellerie: scopri nuove strategie di marketing per aumentare le vendite e fidelizzare i clienti

WhatsApp marketing per macellerie
02Ago, 2020

Forse ancora non lo sapevi ma anche le macellerie, come tante altre attività locali e PMI, oggi hanno la possibilità di sfruttare WhatsApp Business per realizzare strategie di marketing semplici ma efficaci, mirate a far conoscere il proprio negozio e a fidelizzare i propri clienti.

Leggendo questo articolo avrai la possibilità di conoscere come utilizzare a tuo favore questa nuova tecnica di vendita che si sta affermando anche in Italia e prende il nome di WhatsApp Marketing.

Contattando la nostra web agency di Forlì Cesena avrai la possibilità di approfondire nel dettaglio le caratteristiche della nostra piattaforma, nel frattempo, ecco alcuni spunti interessanti che sono convinto troverai molto utili per rafforzare la visibilità della tua macelleria.


Come può il tuo sito web migliorare la qualità della tua carne

salare la carne in anticipo per renderla tenera

Leggendo il titolo di questo primo capitolo immagino che ti saranno venute in mente almeno un paio di domande:

  • perché una macelleria dovrebbe avere un sito web?
  • cosa c’entra la qualità della carne con un sito web?

Prima di rispondere a queste domande è necessaria una precisazione: sto parlando di qualità percepita dal tuo cliente.

Parliamoci chiaro: se la carne che vendi in negozio è di qualità uguale o di poco superiore a quella che si può trovare al supermercato allora è inutile che procedi con la lettura di questo articolo.

La qualità deve essere un elemento imprescindibile.

Tutta la strategia di marketing attraverso WhatsApp Business di cui ti parlo in questo articolo, infatti, parte proprio da questo presupposto.

Quando la materia prima è di livello, cosa rende, allora, la carne della tua macelleria più buona per i palati dei tuoi clienti rispetto alle altre macellerie?

Semplice, la cottura!

Non solo, anche la sua preparazione.

Tu sai benissimo che prima di cuocere una bistecca molto fresca è consigliabile salarla con largo anticipo, ma non tutti i tuoi clienti potrebbero essere a conoscenza di questa informazione.

Un cliente che riceverà da te questo suggerimento, troverà la bistecca molto più succulenta e tenera.

Quello che probabilmente davi per scontato può invece fare la differenza!

Il sapore della carne acquistata nella tua macelleria, e preparata e cotta seguendo i tuoi consigli, può far scattare la scintilla nella mente del tuo cliente e convincerlo che le tue bistecche sono le migliori del paese.

Ovviamente, se fai questo mestiere da molti anni, sei a conoscenza di tantissimi altri suggerimenti che potrebbero interessare molti dei tuoi clienti.

Il luogo ideale per raccogliere queste preziose informazioni è appunto il tuo sito web.

Ma, attenzione!

Se pubblichi, per esempio all’interno di un blog, tutte (o quasi) le ricette che conosci, chiunque può leggerle e seguirle nonostante non sia un tuo cliente.

Crea quindi un’area riservata, una vera e propria zona vip dopo possono entrare solo i tuoi clienti che si sono iscritti alla tua piattaforma di WhatsApp Marketing.

Ovviamente, nel tempo, attraverso WhatsApp Business avrai la possibilità di promuovere la tua macelleria e le tue offerte, ma, per invogliare i tuoi clienti ad iscriversi è necessario presentare loro dei chiari vantaggi: questa area riservata, dove per esempio pubblichi una mini guida su come realizzare un barbecue da applausi, è un ottimo punto di partenza.


Consiglia prodotti sul tuo sito e guadagna con il Programma di Affiliazione Amazon

sonda istantanea per carne Meater Plus

Sempre in tema di “trucchi del mestiere”, ecco un altro interessante utilizzo del sito web della tua macelleria.

Amazon non ha certo bisogno di presentazioni, ma, una cosa che forse non conosci, è la possibilità di accedere al suo Programma di Affiliazione.

Di cosa si tratta?

Facciamo un passo indietro e, tramite un esempio, ti sarà tutto più chiaro.

Immagino che in macelleria ti capiti spesso di consigliare l’acquisto di attrezzature per la preparazione e la cottura della carne.

Per esempio, per non sbagliare la cottura della bistecca puoi utilizzare una sonda senza fili. Supponiamo che tu ne conosca una in particolare. Dopo averne testato le eccellenti qualità, la consigli volentieri a tutti i tuoi clienti interessati a questo tema.

Ora immagina se, anziché dire a voce il modello e il nome del prodotto che da acquistare, rendi tutto più semplice invitando il tuo cliente a visitare il tuo sito web.

Al suo interno, non dovrai fare altro che inserire il pulsante per l’acquisto diretto della sonda consigliata.

Ecco il doppio vantaggio:

  • il tuo cliente ti sarà riconoscente del consiglio fornito e della semplicità con cui potrà acquistare il prodotto
  • tu riceverai una percentuale, da Amazon, per ogni prodotto venduto

Una sorta di e-commerce senza l’impazzimento del magazzino e della spedizione.

Per esempio puoi consigliare questa sonda senza fili adatta sia per il forno che per il barbecue, dotata di un’app compatibile sia per IPhone che per Android.

Se utilizzi un’applicazione in grado di avvisarti non appena un prodotto scende di prezzo su Amazon, come, per esempio, Keepa, potresti inviare la notizia alla tua lista broadcast di WhatsApp Business.

In questo modo i tuoi iscritti reagiranno in maniera molto positiva ogni volta che riceveranno un messaggio sul loro smartphone.

Se fai un buon uso anche delle etichette di WhatsApp Business, infine, potrai inviare messaggi e offerte dedicate ai soli clienti interessati. Puoi raggruppare, per esempio, gli amanti del barbecue, coloro che preferiscono i pronto cuoci, i patiti della frollatura, ecc.


Alcuni consigli di marketing (ed errori comuni da evitare) per aumentare le vendite nella tua macelleria

diverse varietà di carni

Trova il tuo posizionamento nel mercato.

Uno degli errori più comuni quando si fa marketing è quello di voler promuovere tutti i propri prodotti in maniera indiscriminata.

Essere una macelleria in cui si può trovare un po’ di tutto significa non essere in grado di poter entrare nella testa delle persone.

Una strategia efficace, invece, è quella che punta ad una precisa caratteristica della tua attività, la fa conoscere (ad esempio attraverso la propria pagina Facebook) fino a renderla un sinonimo della tua macelleria. I clienti, alla fine, ti identificheranno come la migliore della città per quel determinato prodotto o servizio.

Un piccolo suggerimento: evita di copiare dai tuoi concorrenti. Se loro sono già riconosciuti per quella particolare caratteristica o tipo di carne servita, la scelta più saggia è di differenziarsi, per non correre il rischio di perdere in partenza.

Evita di attirare clienti con prezzi troppo bassi.

Non devi paragonarti ai grandi supermercati, non sul prezzo che devi competere, ma sulla qualità (che, come tutti concordano, si paga!). 

Aumentare le vendite non significa aumentare anche il guadagno.

Evita di dire le cose che in tanti hanno già detto prima di te.

  • “amiamo il nostro lavoro e facciamo sentire il cliente come uno di famiglia”
  • “quando selezioniamo le nostre carni cerchiamo solo l’eccellenza”
  • “passione ed esperienza da X anni”

Queste sono tutte frasi che probabilmente rispecchiano la tua macelleria, ma che interessano davvero poco chi si trova su Facebook o su un altro social network.

E, soprattutto, non servono a imprimergli nella memoria il motivo per cui voi siete speciali.

Le frasi già sentite, infatti, non vengono associate a nessuno in particolare e, per questo motivo, sono solamente uno spreco di tempo e di denaro (già, perché la pubblicità ha un costo!).


Il valore più grande della tua macelleria sono i clienti già acquisiti

cliente in una macelleria

Uno degli errori più grossolani che un’attività può compiere è quello di guardare con desiderio solo alla strategia migliore per acquisire nuovi clienti, dimenticando e trascurando quelli già acquisiti.

Quante volte hai notato che, per attirare persone all’interno di un negozio, i proprietari creano sconti solo per i nuovi clienti?

Si ha l’impressione che sia sufficiente vendere una volta un prodotto, magari solo grazie al forte sconto, che automaticamente quella persona sarà nostro cliente per tutta la vita.

Il problema grave è quello di non considerare l’eventualità che un cliente, sentendosi trascurato, decida di cambiare aria e trovare un nuovo macellaio di fiducia.

La soluzione più classica è la tessera fedeltà: ogni acquisto che un cliente fa presso la tua macelleria corrisponde ad un timbro (o più di uno, in base alla spesa fatta). Terminata la tessera il cliente avrà diritto ad uno sconto.

Si tratta di una soluzione molto semplice ma che potrebbe risultare anche poco pratica. Il cliente, infatti, potrebbe dimenticarla a casa o addirittura perderla.

Una semplice alternativa ci viene offerta proprio da WhatsApp.

Quando sei alla cassa, prima di salutare il cliente (magari proprio quello di lunga data), ringrazialo per l’acquisto fatto e inviagli un coupon attraverso una risposta rapida di WhatsApp Business. Può trattarsi di un semplice sconto o di un invito a provare, la prossima volta che tornerà in negozio, un nuovo prodotto che vuoi lanciare.

Esistono anche altri modi per coccolare e ringraziare i clienti più assidui!

In alcuni periodi dell’anno, per esempio, potresti organizzare delle serate degustazione e invitare tutti gli iscritti alla tua lista broadcast.

Inoltre, come veri e propri v.i.p., puoi riservare loro alcune aperture straordinarie della tua macelleria, magari proprio in occasioni di forte affluenza come i periodi che precedono le feste. In questo modo non saranno costretti a fare la fila aspettando il proprio turno, ma potranno entrare in negozio ed essere serviti con un privilegio unico.

Infine, ricorda che puoi utilizzare WhatsApp anche per i tuoi auguri di buone feste o per informare della chiusura per ferie o per altre comunicazioni di servizio.

E non dimenticare che, proprio i periodi legati alle festività possono essere utilizzati per raccogliere nuovi iscritti. Offrendo, per esempio, un servizio di prenotazione, avrai la possibilità di aggiungere nuovi contatti alla tua lista e di utilizzarli, in seguito per le tue strategie di WhatsApp Marketing.


Sei pronto per dare un nuovo slancio alla tua macelleria? Scopri di più sulla piattaforma di WhatsApp Marketing di Swimme

Ecco, nel dettaglio, come è composta la nostra offerta:

  • Campagna promozionale su Facebook per far conoscere la tua promozione esclusiva e per portare traffico alla landing (costo budget Facebook Ads escluso)
  • Landing personalizzata (nella grafica e nei contenuti) contenente la promozione riservata a chi si iscrive alla tua piattaforma WhatsApp (ha lo scopo di convertire i visitatori in contatti)
  • Foglio di calcolo Google Sheets per la raccolta contatti (numeri di telefono e informazioni personali / interessi utili a classificare il contatto) e collegamento con la landing per l’importazione automatica dei contatti
  • Indottrinamento iniziale della piattaforma WhatsApp Business (2/3 ore con il nostro esperto di Marketing Conversazionale)

Se sei già un cliente Swimme (o vuoi diventarlo) il prezzo a te riservato è di 840€.

Oltre a questo costo iniziale va aggiunto il costo di licenza e di mantenimento del servizio di 10€ al mese.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci.