Come utilizzare WhatsApp Business per aumentare le clienti del tuo centro estetico

whatsapp marketing per estetiste
14Ago, 2020

In questo articolo voglio spiegarti, con pratici esempi, come puoi utilizzare WhatsApp non solo per dialogare con le clienti del tuo centro estetico, ma anche per realizzare vere e proprie strategie di marketing.

Più avanti vedremo insieme alcuni casi pratici che puoi applicare anche tu al tuo centro, o adattarli alla tua realtà, prima, però, vorrei farti una piccola premessa.

Fare sconti non è mai la scelta più conveniente.

Ti sembrerà strana questa frase, non solo perché è il primo concetto che voglio trasmetterti in questo articolo, ma perché sarai stata sempre abituata ad associare il concetto di pubblicità con quello di promozioni, offerte o coupon.

Con questo non voglio dire che stai sbagliando tutto e che devi seguire il mio metodo infallibile. Troppo spesso mi è capitato di leggere articoli di consulenti che fanno sentire in colpa i propri lettori per gli errori che commettono e di proporre loro, senza nemmeno conoscere la loro realtà, soluzioni vincenti.

Di per sé, quindi, non è sbagliato fare sconti, ma cerca di fare questo sforzo, cerca di capire se esistono alternative che possano risultare per te più proficue. 

È importante che tu capisca che, quando fai uno sconto:

  • potresti abituare le tue clienti (nel caso tu ripetessi promozioni in continuazione e come unico strumento di pubblicità) ad ottenere i tuoi servizi al prezzo scontato (e non a quello di listino).
  • potresti ottenere, in cambio di un minor margine di profitto, un vantaggio competitivo, per esempio, i dati dei tuoi nuovi clienti (più avanti capirai quanto valore c’è all’interno di una lista clienti!)

Perché ho parlato di vantaggio competitivo?

Hai mai fatto caso alle procedure di acquisto all’interno dei più grandi siti di e-commerce che vendono profumi e cosmetici online?

Di te non conoscono solamente il nome, la tua email, il tuo telefono, la zona in cui vivi (per la spedizione) e i prodotti che hai appena acquistato, ma molto di più:

  • il brand che adori
  • il tipo di trattamento per la pelle che desideri
  • la tua possibilità di acquistare prodotti costosi o meno
  • la frequenza con cui acquisti
  • ogni tua interazione e azione compiuta all’interno del sito

Immagina, per un attimo, se tu avessi la possibilità di conoscere tutte queste informazioni per ogni donna che visita il tuo sito web, la tua pagina Facebook, il tuo profilo Instagram o che per telefono ti ha chiesto informazioni sul tuo centro.

Quanto sarebbe più facile per te comunicare sapendo chi hai di fronte?


Vendi cosmesi e prodotti di bellezza online grazie al marketing formativo

vendere cosmesi online grazie al marketing formativo

Nel paragrafo precedente abbiamo visto quanto sia importante riflettere bene prima di attivare una campagna di web marketing basata esclusivamente su promozioni e sconti. 

Abbiamo anche accennato a quanti vantaggi può portare al tuo centro estetico il fatto di possedere una lista (non solo di contatti, ma di veri e propri profili).

Prima di addentrarci nel concreto alle strategie di WhatsApp marketing che possono migliorare il tuo lavoro di estetista, vorrei introdurti il concetto di marketing formativo.

Se all’interno del tuo centro estetico rivendi prodotti per la cura del corpo (ancora meglio se possiedi anche un e-commerce) potrebbe esserti capitato di aver avuto diverse difficoltà con alcune delle tue clienti.

Nelle poche righe di questo paragrafo non è la pretesa di trasformarti in una venditrice perfetta, ma potrei aiutarti a capire dove forse stai sbagliando, o, comunque, come migliorare la tua strategia.

Se non è il primo articolo di marketing che leggi, è probabile che tu sia già a conoscenza della differenza che c’è tra un cliente freddo ed uno caldo. In sintesi, la prima tipologia di cliente è quella che ancora non ti conosce, non è informata sulle caratteristiche del tuo centro, ancora non riconosce in te i punti di forza che ti contraddistinguono dalla concorrenza e, aspetto più importante di ogni altro, non ripone in te la sua fiducia.

Chi sono queste clienti? Per esempio tutte coloro che entrano per la prima volta in contatto con il tuo centro estetico: hanno visitato il tuo sito web, la tua pagina Facebook, ecc.

Attenzione, non ti sto parlando di donne che hanno ricevuto un consiglio da una loro amica già tua cliente affezionata.

Le persone che sono iscritte alla tua lista di profili (più avanti vedremo come poter creare una o più liste broadcast grazie al WhatsApp Marketing) possono essere considerate meno fredde rispetto alle categorie viste in precedenza, ma, anche per loro è necessario utilizzare una strategia di vendita in più fasi (le vedrai qui di seguito).

Perché è necessaria una strategia di vendita? Non basta essere esperta di quel determinato prodotto e descriverne (o raccontarne) gli effetti sulla pelle?

No, purtroppo, non è così semplice.

Molte vendite non vanno a buon fine perché vengono viste come troppo aggressive e portano ad una reazione di chiusura nella cliente.

Non sei tu che devi vendere, ma deve essere la tua cliente a voler acquistare quel prodotto proprio da te.

Questa piacevole situazione può realizzarsi, quindi, seguendo i passi suggeriti dal marketing formativo:

  • realizza un breve video (metterci la faccia è davvero importante nel tuo settore), o, se non te la senti, scrivi un post, o un articolo sul tuo blog, in cui affronti una tematica, per esempio, l’idratazione della pelle di chi ha dai 30 ai 40 anni, e fornisci un tuo consiglio
  • realizza un secondo video (post o articolo) in cui affronti lo stesso argomento da un altro punto di vista e, anche qui, fornisci un ulteriore consiglio
  • nel terzo video (post o articolo) dimostra nuovamente la tua preparazione e solo adesso parla di quel tuo particolare prodotto che risolve brillantemente le diverse problematiche di cui hai parlato in precedenza

Ti è chiaro l’approccio?

Acquista inizialmente credibilità, fai in modo che le persone inizino a dare valore nelle tue parole. Offri consigli, non puntare in maniera esplicita alla vendita. Lascia che siano loro, eventualmente a chiederti maggiori informazioni.

Impara a trasmettere sicurezza, professionalità e positività.

Il tuo obiettivo non deve essere la vendita, ma il bene delle tue clienti.

Forse questi concetti potrebbero sembrarti parole al vento, ma si basano su precisi studi di psicologia e sull’esperienza.

Facebook potrebbe essere il canale a cui hai sempre pensato, fino ad ora, per questo genere di attività, ma non è l’unico.

Se imparerai a conoscere i tanti strumenti offerti da WhatsApp Business allora ti sarà chiaro come poterli utilizzare per la tua strategia di marketing formativo.


Stupisci le tue clienti dopo che hanno ricevuto un trattamento presso il tuo centro estetico

effetto wow per centri estetici

Hai mai sentito parlare dell’effetto “wow” nel marketing?

Si tratta di quella sensazione che prova un cliente quando, dopo essere già felice per ciò che ha ricevuto (un tuo prodotto o un tuo trattamento), rimane ulteriormente colpito per un omaggio, un pensiero o un’accortezza che non si aspettava di ricevere.

È un sentimento che va oltre alla soddisfazione. Ecco perché lo stupore è così memorabile ed importante se inserito all’interno di una strategia di marketing.

Si tratta di una leva che trasforma una cliente soddisfatta in una vera e propria promoter che non potrà fare a meno di raccontare la sua esperienza alle amiche.

Forse non l’avevi ancora vista in questo modo: la vendita di un tuo prodotto non termina con la consegna o con la spedizione. O meglio, può continuare. Vediamo come.

Crea un’area riservata all’interno del tuo sito web e inserisci al suo interno contenuti extra.

Un piccolo esempio: realizza un video in cui offri consigli su quali prodotti utilizzare per rendere più duraturo uno dei trattamenti che realizzi per le tue clienti all’interno del tuo centro estetico.

La prima volta che una tua cliente riceverà quel tuo particolare trattamento, approfittane per inviarle un messaggio (magari, la sera stessa) contenente il link al video.

Puoi realizzare questi contenuti extra senza fretta: essendo in un’area riservata, nessuno li vedrà finché non sarai tu stessa a deciderlo.

Questi contenuti, inoltre, acquisiscono un ulteriore valore in quanto non sono pubblici: solo le tue clienti li possono vedere.

L’effetto “wow” nasce proprio dalla sorpresa, da questa ulteriore attenzione nei confronti delle tue clienti inizialmente all’oscuro di tutto.

È un modo per dimostrare quanto tieni a loro ma ti consente anche di risparmiare tempo: le informazioni che registri, infatti, non dovrai più ripeterle; le tue clienti potranno riguardarsi i contenuti che hai inviato loro direttamente nello storico della vostra chat su WhatsApp.

Una delle principali differenze rispetto agli SMS (oltre al costo, visto che i messaggi su WhatsApp sono gratuiti) è la possibilità di inviare contenuti multimediali. Ti ho fatto prima l’esempio di un video, ma puoi condividere anche foto o piccole guide.


Utilizza un cofanetto di trattamenti di bellezza per incrementare la tua lista di profili

cofanetto di trattamenti di bellezza

Nel primo paragrafo di questo articolo ti avevo messo in guardia sul concedere sconti con troppa facilità. In particolare ti ho elencato alcuni rischi legati ad un utilizzo eccessivo di coupon e promozioni.

Come avrai capito non si tratta di operazioni che non devi assolutamente fare, ma il loro utilizzo deve essere mirato al raggiungimento di un secondo obiettivo se non vuole che risultino solo una riduzione dei margini di profitto.

Se ormai ti è chiara la fondamentale importanza di avere una lista di profili collegati al tuo centro estetico e un canale semplice e immediato come WhatsApp per le tue attività di marketing, comprenderai allora che creare delle promozioni al fine di arricchire la tua lista è un ottimo compromesso.

Quello che devi fare è creare un cofanetto virtuale con all’interno una serie di trattamenti in cui sei davvero specializzata.

Questi trattamenti non devono essere necessariamente collegati fra loro: trattamento pelli sensibili, idratante, anti età, trucco semipermanente, doccia abbronzante, ecc.

Non sarai obbligata a pubblicare i prezzi dei trattamenti dentro al cofanetto, basterà che ne indicherai lo sconto in percentuale.

Promuovi questa tua iniziativa su tutti i tuoi canali: Facebook, Instagram, sito web, ecc.

Rimanda le persone interessate (che, cliccando, dimostrano di voler capire meglio come funziona la promozione) verso una landing page creata ad hoc per:

  • mostrare i benefici per le tue clienti
  • dare il senso di limitatezza (nella durata della promozione, per es.)
  • trasmettere il valore del tuo servizio esclusivo gestito tramite WhatsApp (attraverso il quale ti prenderai cura di ogni tua singola cliente)
  • descrivere in breve i trattamenti inclusi
  • raccogliere tutte le informazioni utili per iniziare a creare i profili delle tue clienti (per es. nome, cognome, fascia di età, telefono, ecc.)

Perché ho parlato solo di “inizio” di un profilo e non di profilo completo?

I motivi sono due:

  • non infastidire troppo le tue nuove potenziali clienti con troppe domande
  • sfruttare WhatsApp per venire a conoscenza di tutte le altre informazioni utili

Ricordi quando ti ho detto di creare un cofanetto con all’interno trattamenti diversi fra loro?

Tra poco ti sarà tutto più chiaro e potrai utilizzare questa strategia modificandola a tuo piacimento.

Ogni volta che una tua cliente riceve da te uno dei trattamenti contenuti nel cofanetto, tu dovrai, oltre ad applicargli lo sconto promesso, inviarle un messaggio tramite WhatsApp.

Sei tu a decidere il contenuto di questo messaggio, io, in ogni modo, ti consiglio per maggiore praticità, di utilizzare le risposte rapide di WhatsApp Business.

Puoi inviare una simpatica gif animata come fosse un timbro virtuale. 

Gli obiettivi di questo messaggino sono 2:

  • memorizzare la ricezione del trattamento attraverso la promozione (in questo modo sarai sicura di non effettuare lo sconto più volte per persona per lo stesso trattamento)
  • abbinare ad ogni profilo i trattamenti che sono stati scelti (puoi conoscere così molte preferenze delle tue clienti senza far loro ulteriori domande all’interno della landing)

A questo punto puoi anche valutare l’utilizzo delle etichette di WhatsApp Business.

Quello che vorrei farti capire in questo articolo è che WhatsApp non è soltanto un’applicazione per chattare, ma può diventare un semplice ma pratico strumento per la gestione delle tue clienti.


Stimola il passaparola premiando le tue clienti promoter

passaparola in un centro estetico

Sai bene quanto sono preziose le clienti che parlano bene del tuo centro estetico alle amiche.

Vorresti quasi premiarle, non soltanto ringraziarle.

Come avrai forse già intuito, puoi farlo utilizzando, ancora una volta, WhatsApp.

  • Invita la tua cliente “promoter” che vorrebbe consigliarti alla sua amica ad inviarti il suo contatto tramite WhatsApp.
  • Inserisci l’amica in rubrica facendo attenzione ad inserire anche il nome della cliente promoter.
  • Invia all’amica il link della tua landing di benvenuto (per creare, così, anche il suo profilo)
  • La prima volta che l’amica verrà presso il tuo centro per un trattamento hai la possibilità di vedere il nome della cliente promoter (salvata nel contatto) e di inviarle un ringraziamento speciale (uno sconto, per esempio)

Non si tratta di una piattaforma professionale per la gestione dei clienti, ma, grazie a un po’ di attenzione da parte tua, avrai tutto sotto controllo.

Il tuo lavoro non consiste solo nell’effettuare trattamenti o vendere prodotti per la cura del corpo. Ringraziare, far sentire importanti e tenere un legame sempre vivo con le tue clienti è di fondamentale importanza, forse la migliore strategia di WhatsApp Marketing a cui tu possa fare affidamento.


Normative pubblicitarie di Facebook riguardanti la salute personale

Normative pubblicitarie di Facebook riguardanti la salute personale

Se possiedi una pagina Facebook e hai già promosso alcuni tuoi post attraverso Facebook Ads, è molto probabile che tu abbia dovuto fare i conti con le normative di Facebook e abbia avuto problemi nel pubblicare alcune inserzioni.

Qui puoi leggere la normativa di cui ti sto parlando. In sintesi:

“I contenuti delle inserzioni non devono suggerire o tentare di generare nelle persone una percezione negativa di sé al fine di promuovere diete, prodotti finalizzati al dimagrimento o altri prodotti relativi alla salute.”

Gli scenari che hai davanti sono due:

  • trovare la soluzione che elude i controlli di Facebook e ti consente la pubblicazione delle tue inserzioni (su Web In Fermento puoi trovare alcuni casi di successo di inserzioni approvate)
  • sfruttare il WhatsApp Marketing per la raccolta di nuovi profili e per tutte le tue comunicazioni con i contatti acquisiti


Sfrutta i tuoi mancati guadagni con offerte last-minute

ragazza stesa in un lettino solare

In questo paragrafo desidero toccare un aspetto economico della tua attività. 

Come in precedenza quello che posso fare è limitarmi a fare esempi sta poi a te valutare come applicare questo suggerimento al tuo caso.

Hai mai pensato che dentro al tuo centro estetico hai dei costi / mancati guadagni?

Ti faccio qualche semplice esempio:

  • hai un lettino solare che “potrebbe lavorare da solo” tutto il giorno, ma è in gran parte inutilizzato
  • una cliente ti comunica solamente il giorno prima che non può venire al tuo appuntamento e tu, o la tua collega, vi trovate con un “buco” di inoperosità all’interno della giornata

Gli esempi che ti ho fatto hanno in comune un aspetto ben preciso: un mancato guadagno imprevisto. 

Anche se il tuo centro lavora tanto, può capitare di avere dei “momenti morti”, ma non è possibile prevederli.

Avere un lettino e non sfruttarlo, avere una mezz’ora libera e non poterla impiegare sono due esempi di costo / mancato guadagno, ma ce ne potrebbero essere molti di più.

Cosa ne pensi, anziché assorbirti questi costi, di creare una irrinunciabile promozione last-minute?

Forse ti starai chiedendo come poterla comunicare in tempi così rapidi?

La risposta è, ancora una volta, tramite la tua lista broadcast in cui è presente il segmento di tue clienti potenzialmente interessate a quel preciso trattamento.


Scopri la nostra piattaforma di WhatsApp marketing per centri estetici

Ecco, nel dettaglio, come è composta la nostra offerta:

  • Campagna promozionale su Facebook per far conoscere la tua promozione esclusiva e per portare traffico alla landing (costo budget Facebook Ads escluso)
  • Landing personalizzata (nella grafica e nei contenuti) contenente la promozione riservata a chi si iscrive alla tua piattaforma WhatsApp (ha lo scopo di convertire i visitatori in contatti)
  • Foglio di calcolo Google Sheets per la raccolta contatti (numeri di telefono e informazioni personali / interessi utili a classificare il contatto) e collegamento con la landing per l’importazione automatica dei contatti
  • Indottrinamento iniziale della piattaforma WhatsApp Business (2/3 ore con il nostro esperto di Marketing Conversazionale)

Se sei già un cliente Swimme (o vuoi diventarlo) il prezzo a te riservato è di 840€.

Oltre a questo costo iniziale va aggiunto il costo di licenza e di mantenimento del servizio di 10€ al mese.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci.