Insidetheweb, social media manager a Prato con la passione per la fotografia e i viaggi

Realizzazione siti web Prato Insidethweb
26Ago, 2019

Oggi parliamo con Stefania di Insidetheweb.

Ci racconti la tua storia? Come sei diventata social media manager?

Il mio percorso fin qui è stato variegato e fatto di deviazioni. Tutte le strade ed esperienze passate però, mi hanno condotta a diventare web designer grazie al corso professionale di web designer & developer presso lo storico istituto IDI Informatica di Firenze. Conseguito questo diploma professionalizzante ho lavorato in una web agency di Prato. Quando questa ha chiuso ho aperto partita iva. Ho iniziato ad utilizzare i social per promuovere la mia attività e giorno dopo giorno ho capito la loro importanza. Ho iniziato allora a seguire vari corsi online sempre più specifici sulla gestione dei social e a studiare sui libri più autorevoli. Una delle mie caratteristiche è che credo fortemente nella formazione continua di questa professione, per poter stare al passo con tutte le novità e gli aggiornamenti e fornire ai clienti servizi di qualità.

Le mie più grandi passioni sono la fotografia e i viaggi: due aspetti che fanno l’occhiolino anche alla mia professione.


Con quali tipologie di clienti abitualmente lavori? Solo a Prato o anche fuori provincia?

I miei clienti sono solitamente freelance che lavorano in vari ambiti: fotografia, handmade, formazione, coaching. Sono persone già presenti sui social che hanno la necessità di migliorare la loro presenza rendendola più professionale.

Ho e ho avuto alcuni clienti della mia regione, ma la maggior parte dei miei attuali clienti sono del nord Italia, in particolare di Milano, Torino e Genova.  Grazie al web e alle nuove tecnologie è diventato semplicissimo lavorare a distanza!


Quali social network gestisci per i tuoi clienti e, per ognuno di essi, di cosa ti occupi?

Lavoro con Facebook e Instagram su vari livelli. Principalmente sono i miei clienti a fornire il materiale da pubblicare in base ad un dettagliato calendario editoriale che realizzo e seguendo alcune mie indicazioni strategiche. In caso di necessità mi occupo anche di ricercare e fornire alcuni contenuti. Creo per i miei clienti strategie personalizzate in base all’analisi del loro target di riferimento, dei competitor e degli attuali dati di insight. Mi occupo di creare ads in tutte le sue parti: dalla definizione del target, degli obiettivi, dei contenuti, ottimizzazione della campagna, monitoraggio e analisi.


In quale ambito ti definiresti una social media specialist? Quali sono i tuoi punti di forza?

Non posso definirmi una Instagram expert, ma ci sto lavorando. Amo questo social in particolare perché dà la possibilità di creare relazioni vere. Le persone vogliono comprare da altre persone e questo è un ottimo strumento per far conoscere chi c’è dietro un logo e un nome. È molto più immediato interagire con le persone e, per la mia esperienza, ci sono molte meno persone che sono lì solo per criticare (a differenza di Facebook). Facebook trovo sia efficace per determinati ambiti. Non tutti i canali social vanno bene per tutti.

Ciò che mi distingue dalla concorrenza è il continuo studio per stare al passo con le novità, la ricerca di nuovi strumenti e strategie ma soprattutto l’etica con cui lavoro. Ciò che faccio è sempre trasparente, le crescite sono spesso solo organiche e le campagne di pubblicità a pagamento sono ottimizzate per garantire la minor spesa con il miglior risultato possibile. Non utilizzo bot, pratiche di follow/unfollow, ma studio strategie mirate per farsi conoscere da potenziali clienti e persone interessate.

Ultime pagine Facebook trasformate in sito web con Swimme:
Pizzeria Pinocchio
Pizzeria Pinocchio
Clinica Veterinaria San Benedetto
Clinica Veterinaria San Benedetto
Malti e Bassi Bistrot
Malti e Bassi Bistrot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *