Creazione grafica di volantini a Forlì Cesena

creazione grafica volantini forli cesena
18Apr, 2021

Swimme, di Forlì Cesena, si occupa anche della creazione grafica di volantini per attività locali. Prima di parlarti del nostro servizio, vorrei affrontare la fatidica domanda: “ma i volantini funzionano ancora?”. Oltre alla nostra opinione ho voluto raccogliere anche i diversi pareri presenti in rete.


I volantini funzionano ancora?

i volantini funzionano ancora

La facilità con cui possiamo accedere ad internet attraverso lo smartphone ci fa pensare che il volantinaggio sia ormai superato, tuttavia, la grande distribuzione continua ad utilizzarlo.

I primi due vantaggi legati al volantinaggio che mi vengono in mente sono:

  • molte persone, soprattutto quelle più anziane, sono ancora molto distanti dal mondo di internet, quindi, il volantino risulta forse l’unico modo per informarle
  • se vuoi promuovere l’apertura di un locale o, semplicemente un evento o una promozione, il volantino ha il vantaggio di poter essere conservato e di evitare che le persone si dimentichino

Un articolo del blog di Etrust Italia ci fa riflettere su un diverso aspetto che deve essere considerato: i volantini, grazie alla tecnologia del GPS e del QR Code si sono evoluti. Non solo hai la possibilità di scegliere una specifica zona della tua città in cui distribuire, ma anche verificare come la distribuzione è stata eseguita.

Tramite il QR Code, inoltre, hai la possibilità di rimandare le persone sul tuo sito web, magari in una landing page apposita da utilizzare come ulteriore leva di convincimento.

Come sottolinea anche la tipografia Joll Graf, la caratteristica e punti di forza del volantino è la promozione locale. Uno strumento davvero indispensabile per i ristoranti e le pizzerie che effettuano asporto o consegna a domicilio. Irrinunciabile anche durante la stagione della propaganda politica per far conoscere ideali e iniziative dei candidati.

In un interessante articolo del suo blog Francesco Colonna ci spiega come il fallimento di un volantino possa dipendere anche da messaggio sbagliato. Francesco, infatti, spiega come sia fallimentare la strategia, da parte di una piccola attività locale, di “copiare” dalla grande distribuzione la politica del sottocosto. Un messaggio risulta efficace quando contiene ben in evidenza tutti i punti di forza che contraddistinguono la tua attività.


Come creare un volantino pubblicitario efficace

creare un volantino pubblicitario efficace

Premesso che oltre alla creazione grafica di volantini puoi contattarci (e richiedere un preventivo) per il solo volantinaggio a Forlì e Cesena, vediamo insieme i punti da tenere in mente per realizzarne uno davvero efficace.

Da dove partiamo? Dagli errori da evitare. Su questo punto ti invito a leggere l’articolo di Helloprint che ti riassumo qui brevemente:

  • troppe informazioni fanno perdere di vista il messaggio che vuoi far arrivare
  • l’assenza della call to action rischia di non stimolare chi legge
  • la presenza di caratteri troppo piccoli e poco leggibili rende le informazioni difficili da essere recepite
  • troppi colori distolgono l’attenzione da ciò che invece puoi mettere in evidenza utilizzandone 2 o 3, magari complementari fra loro
  • usare immagini di qualità troppo bassa porta immediatamente a ricevere opinioni negative

Le regole d’oro che devono essere seguite durante la creazione di un volantino sono:

  • il titolo breve e d’effetto
  • l’immagine di alta qualità e accattivante
  • la call to action che invita il lettore a compiere un’azione (telefonare, provare il prodotto, ecc.)
  • una descrizione sintetica ma contenente le informazioni indispensabili
  • i contatti della tua attività

Nel blog di Stampa e dintorni sono messi in evidenza 3 caratteristiche che rendono davvero efficace il tuo volantino:

  • originalità
  • chiarezza
  • utilità

Imaginae, all’interno del suo blog, ci da un ulteriore consiglio: ricordati di tutelarti da eventuali reclami. Nel caso di errori di stampa, esaurimento scorte o offerte non cumulabili, è sempre bene dedicare un piccolo spazio in cui prevenire malintesi.

Una critica che spesso viene fatta a questo tipo di pubblicità è di non essere in grado di fornire un report relativo alla sua efficacia. Tuttavia, nel blog di Venngage, ci viene fornita una possibile soluzione: se hai un locale, per esempio, potresti offrire un drink gratis a tutti coloro che ti consegneranno il volantino stesso.


Il volantinaggio door to door promosso a pieni voti da più della metà dei consumatori

volantinaggio door to door

In un recente sondaggio commissionato da RGR Comunicazione Marketing, sono emersi risultati davvero confortanti per quanto riguarda il volantinaggio door to door. Ti riporto qui sotto alcuni dati della ricerca condotta su circa 2000 famiglie campione:

  • una volta ricevuto il volantino (di supermercati o negozi di elettronica), quasi il 50% lo sfoglia la maggior parte delle volte, mentre solo il 20% circa raramente o mai
  • sempre la stessa tipologia di volantini, rimangono in casa per almeno una settimana in oltre il 30% delle famiglie

Alla domanda: “come preferisce essere informato su prodotti in promozione?” le risposte sono state:

  • ricevere un volantino cartaceo (52,5%)
  • cercare sul web un volantino digitale (16%)
  • ricevere un volantino digitale per email (5,7%)

E, infine, un’altra interessante domanda: “Per quale motivo ritiene utile il volantino?”:

  • Per sapere se sui prodotti che mi interessano è possibile risparmiare in un determinato momento (83%)
  • Perchè a volte mi mette al corrente di prodotti dei quali non pensavo che avuto bisogno (76%)
  • Per sapere se è prevista una qualche promozione generica, anche su prodotti ai quali in questo momento non sono interessato (75%)
  • Per avere informazioni (orari di apertura, modalità per farsi recapitare la spesa a domicilio, acquistare a distanza e ritirare la spesa in negozio, ecc.) (48%)

Secondo Leonardo Ristori di RGR Comunicazione, l’apparente dilemma carta o web in realtà non ha senso: “Una seconda frontiera  dalle  grandi  possibilità  è  l’integrazione   dei   contenuti   del volantino con gli altri media   concorrenti,   nel   senso   positivo  di  “correre  con”  e  non   “contro”,   perché   nella   comunicazione  a  far  premio  sono  pressione  e  ripetitività  multicanale,  per  le  quali  il  volantino  si  conferma  asse  portante.


Numero di abitanti della provincia di Forlì Cesena comune per comune

fontana masini rocca malatestiana piazza del popolo cesena

Continuiamo a “dare i numeri” e vediamo il numero degli abitanti, in base ai dati ISTAT del 2019, dei 30 comuni nella provincia di Forlì Cesena:

Bagno di Romagna (5.760), Bertinoro (11.005), Borghi (2.902), Castrocaro Terme e Terra del Sole (6.346), Cesena (97.190), Cesenatico (25.971), Civitella di Romagna (3.719), Dovadola (1.575), Forlì (118.000), Forlimpopoli (13.260), Galeata (2.446), Gambettola (10.719), Gatteo (9.202), Longiano (7.195), Meldola (10.013), Mercato Saraceno (6.891), Modigliana (4.435), Montiano (1.726), Portico e San Benedetto (734), Predappio (6.244), Premilcuore (723), Rocca San Casciano (1.815), Roncofreddo (3.383), San Mauro Pascoli (12.062), Santa Sofia (4.080), Sarsina (3.372), Savignano sul Rubicone (17.948), Sogliano al Rubicone (3.181), Tredozio (1.152) e Verghereto (1.784).


10 semplici consigli da seguire durante la creazione grafica dei tuoi volantini

consigli da seguire durante la creazione grafica dei tuoi volantini

Karen Saunders, in un articolo (in inglese) blog di Business Know-How, ha creato una lista di 10 utili consigli per la creazione grafica di volantini.

  • Scrivi un titolo accattivante. Rendilo memorabile, insolito e provocatorio. Meglio se di poche parole ma scelte con cura. Potresti, per esempio, utilizzare uno di questi termini: “facile”, “il segreto per”, “finalmente”, “a tempo limitato”, “come fare per”, “omaggio gratuito”, “ora puoi”, “scopri”, “provato”.
  • Scegli un’immagine grande, bella e di impatto.
  • Concentrati sui vantaggi del tuo prodotto o servizio per il cliente. Il tuo potenziale cliente, quando leggerà il tuo volantino si chiederà: “e io cosa ci guadagno?” Ricordati di parlare di lui e non ti te o della tua azienda.
  • Inserisci testimonianze e casi di successo convincenti. Nessuno vuole essere il primo a testare il tuo prodotto. Ognuno di noi vuole avere la certezza che quello che prometti sia già stato verificato da altri in precedenza.
  • Non riempire tutto lo spazio, organizzalo per far risaltare determinati elementi. Qualche spazio vuoto non guasta, anzi, può rendere più semplice la comprensione del tuo messaggio.
  • Utilizza titoli e sottotitoli. Non scrivere tutto il testo allo stesso modo. Evita anche di usare sempre il maiuscolo.
  • Non usare troppi font diversi e presta attenzione all’allineamento dei testi e ai margini di stampa. Un volantino con i contenuti in ordine ha maggiore probabilità di essere compreso a fondo.
  • Rileggi il testo e correggi le bozze da eventuali errori di battitura.
  • Utilizza una carta colorata se hai problemi di budget.
  • Offri uno sconto o un prezzo speciale per un periodo limitato. Assicurati, però, di scrivere le regole in modo chiaro e senza equivoci.


Approfondimenti

approfondimenti sui volantini

Se vuoi approfondire questo argomento ti suggerisco altri articoli del nostro blog: